Joyland – Panoramica del nuovo enorme parco cinese

Posted on maggio 5 2011 by p

E’ passato poco più di un mese da quando la nostra collaboratrice Mallory ci informò della costruzione di un parco dedicato al celebre videogioco World of Warcraft che di li a poco sarebbe sorto in Cina.
A sorpresa possiamo ora affermare che il parco è stato inaugurato il primo Maggio scorso ed ha lasciato sbigottita tutta la comunità di appassionati per la qualità di attrazione e tematizzazione. Ma andiamo a vedere in dettaglio di che stiamo parlando.

Joyland sorge nel distretto di Wunjin famoso perché metà turistica rinomata data la presenza di un sito archeologico datato 700 a.c.

Panoramica :

Il parco è caratterizzato da un tema futuristico/fantascientifico basato su videogiochi e anime. L’inaugurazione è avvenuta con la presenza di 1061 Cosplay, il che ha permesso al parco di entrare già nel guinnes dei primati, avendo organizzato un evento di così grande successo. 1 milione di biglietti sono già stati staccati in questi pochi giorni di apertura, insomma la struttura ha riscosso un immenso successo in così poco tempo.

Prezzi e orari :

Il parco è aperto dalle 10 alle 18 tutti i giorni, il biglietto costa circa 28 dollari ed è possibile acquistarlo solo nel parco e necessariamente entro le 3 del pomeriggio.

Aree del parco :

La disneyana Main Street qui viene convertita in Taobao Street, che è la via principale dello shopping, dove è possibile acquistare qualsiasi tipo di gadget di qualsiasi marchio: dai Disney ai Nickelodeon .
E’ presente come in ogni parco che si rispetti un laghetto centrale, dove si alternano show acquatici-luministici a stuntman show. Sulla spiaggia troneggia un castello psichedelico, che dovrebbe fare le veci del ben più famoso [/b]Cinderella’s Castle[/b].

Per la gioia del nerd che c’è in ognuno di noi, l’area di World of Warcraft è la più grande e meglio sviluppata, con ristoranti, negozi e attrazioni a tema, tra cui una River Ride alla maniera di Jurassic Park the Ride degli Universal Studios.
Il ristorante tematizzato poi sembra l’identica copia di quello che è possibile trovare a IOA “Mythos”.

Presso Universe of Starcraft è possibile sperimentare il lancio e la caduta delle torri gemelle di ispirazione ravennate.
Con Temple Mount invece sarà possibile fare un tuffo nel passato, e cenare ad altezze vertiginose sull’edificio più alto del parco Chunghwa Dragon Tower.

Legend of the World è una commistione di tema western e vietnamita, un theming ibrido che ospita anche un cugino del roller coaster europeo “Abismo”, appunto Ring Roller Coaster.

Non poteva mancare infine Fantasy Kingdom in versione cinese: ha il nome di “Moore Park” e contiene tutto ciò che non può mancare in un enorme playground.

Vogliamo infine fare il punto sulla situazione coaster del parco: 3 sono le montagne russe presenti:

-Dragon Going Worldwide
-Mystery in Clouds : l’ X-Car della Maurer Sohne che raggiunge i 105 Km/h simile ad Abismo, con l’unico elemento presente ossia lo Sky Loop, per un totale di 5 forze G .
-Starry Sky Ripper: un flying coaster della B&M con 5 inversioni

Seguono dei video:

Detto tutto ciò… a quando l’Expedition China?


Leave a Reply